23849
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-23849,stockholm-core-2.3.2,select-theme-ver-9.0,ajax_fade,page_not_loaded,vertical_menu_enabled, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,paspartu_enabled,menu-animation-line-through,side_area_uncovered,,qode_menu_,wpb-js-composer js-comp-ver-6.7.0,vc_responsive

and then nothing turned itself inside-out

Tutto ciò che ci affascina nel mondo inanimato, i boschi, le pianure, i fiumi, le montagne, i mari, le valli, le steppe,
di più, di più, le città, i palazzi, le pietre, di più, il cielo, i tramonti, le tempeste,
di più, la neve, di più, la notte, le stelle, il vento,
tutte queste cose, di per sé vuote e indifferenti, si caricano di significato umano
perché, senza che noi lo sospettiamo, contengono un presentimento d’amore.
/ Dino Buzzati, Un amore

This function has been disabled for Caterina Romaniello.